La nascita di Roma. Naturalmente, che molti degli eventi di quei tempi sono di carattere semi-leggendaria e sono basate su leggende, miti e … Ripercorriamo la nascita di Roma secondo l'antica leggenda che vede litigare Romolo e Remo per la fondazione della città. La leggenda vuole che i latini siano in qualche modo discendenti di Enea, fuggito dalle ceneri di Troia e approdato nel Lazio, dove si stabilì ed ebbe abbondante discendenza. STORIA DI ROMA . Secondo la leggenda il 21 aprile 753 a.C. Romolo fondò la città di Roma e, durante il rito di fondazione, uccise il fratello Remo, reo di aver compiuto un atto sacrilego.La leggenda è abbastanza nota a tutti. Su storie di queste persone e si basa sulla leggenda della fondazione di Roma. Fu così che Romolo uccise il fratello Remo e divenne il primo re dei sette re di Roma.Era il 21 aprile del 753 a.C. La verità storica dietro il mito. Gli antichi storici romani, seguendo un’antica leggenda, fissarono in un anno corrispondente al 753 a.C. la data ufficiale della fondazione di Roma. Rea Silvia era però una bellissima donna e fece innamorare di lei il dio Marte, nonostante dovesse seguire il voto di castità. Tutto ebbe inizio nell’ottavo secolo a.C. Le origini di Roma sono tuttora avvolte nella leggenda, molti storici e archeologi discutono su questa o quella tesi. I moderni studi archeologici hanno tentato di ricostruire la verità storica che si cela dietro questo racconto mitico e hanno scoperto elementi di verità. La leggenda delle origini: Enea, Marte e la Lupa . Si parla della Lupa, si parla del rito di fondazione, del fatto che Remo voleva essere re e del suo “salto” del confine appena tracciato della nuova città. Difficilmente si saprà come veramente andarono le cose e come nacque la città destinata a diventare per un millennio il centro del mondo conosciuto. Ogni grande città del mondo antico faceva risalire la propria nascita alla volontà e all’intervento di un dio o di un eroe leggendario. La bella città di Roma merita un approfondimento sulle sue memorabili origini. Oppure è mera leggenda, tramandata durante l’età imperiale? Non solo sulla data, ma anche sul fulcro della storia vi erano delle discordanze. La leggenda della nascita di Roma si può dire che inizi ufficialmente quando, anni dopo la fondazione di Alba Longa, Rea Silvia, figlia del legittimo re della città, venne costretta a diventare vestale dallo zio, che voleva impadronirsi del potere.. Romolo e Remo. Gli antichi storici greci e romani fissarono in un anno corrispondente al nostro 753 a.c. la data ufficiale della fondazione di Roma. C’è stato davvero un fratricidio dietro la fondazione di Roma? Ecco la leggenda sulla fondazione della 'città eterna', che affascinerà i bambini, facendo loro scoprire la storia e il mito. Secondo la leggenda, la fondazione di Roma avvenne il 21 Aprile 753 a.C.Questa data risulta quella che, tra le varie, fu accettata dall’erudito Varrone nel I secolo a.C. Il 21 Aprile, infatti, coincideva con la festa delle “Papilie“, una solennità agricola. La storia ha tre periodi della vita di questa città come la capitale dello stato – reali, repubblicana e imperiale.